Top

Gemma d’Alessandro

Mentre la città si sta ancora risvegliando, da mondō Gemma comincia la sua classe di Hatha Yoga. Accompagnati dalla prima luce del giorno la lezione di Gemma ci riscalda con il Saluto al Sole e ci introduce ad una pratica dinamica tradizionale dolce e vigorosa. Un appuntamento per sperimentare la forza dello yoga del mattino e che porta un immediato beneficio alla giornata che ci aspetta.

La pratica di hatha flow proposta da Gemma si ispira all’hatha vinyasa del sud dell’India: una pratica dinamica fluida nota per le sue proprietà terapeutiche e da sperimentare rigorosamente al sorgere del sole.
Tra movimento e tenuta delle posizioni yoga, è una pratica ideale al mattino, quando il corpo è naturalmente più rigido, perché stimola in modo adeguato tutte le funzioni corporee. Corpo e mente ne ricevono subito forza e flessibilità, per trasformare in positivo qualsiasi sfida ci attenda durante il giorno.

Bio

Gemma è insegnante certificata Yoga Ratna, metodo che ha approfondito attraverso il percorso di formazione diretto da Gabriella Cella. Lo Yoga Ratna, rispettando l’insegnamento tradizionale indiano, integra le tecniche corporee della sapienza occidentale attraverso una pratica sempre nuova, fondata sulla simbologia e l’ascolto.

Gemma si dedica allo Yoga dal 2006 quando, durante uno dei suoi viaggi in India, decide di approfondirne le radici. Conosce da vicino l’insegnamento della scuola di Krishnamacharya, a Mysore, in India del Sud, dove nel 2010 si diploma in Hatha Yoga e Yoga Terapia. Da qui inizia un cammino che la porterà a incontrare altri maestri e ad interessarsi alla filosofia orientale. Propone regolarmente viaggi culturali in India. 

LE CLASSI DI GEMMA

HATHA YOGA

MELLONI
mercoledì h.7:15

 

La pratica di hatha flow proposta da Gemma si ispira all’hatha vinyasa del sud dell’India: una pratica dinamica fluida nota per le sue proprietà terapeutiche e da sperimentare rigorosamente al sorgere del sole.
Tra movimento e tenuta delle posizioni yoga, è una pratica ideale al mattino, quando il corpo è naturalmente più rigido, perché stimola in modo adeguato tutte le funzioni corporee. Corpo e mente ne ricevono subito forza e flessibilità, per trasformare in positivo qualsiasi sfida ci attenda durante il giorno.